Perchè fare il Netflix dei contenuti prodotti da Youtubers?

Vimove, come cambia il modo di produrre e interagire con i contenuti video
Jacopo Genuardi

Jacopo Genuardi

Co-founder e CEO di Vimove
I migliori creatori di contenuti video e Youtubers
Foto dei più famosi creatori di contenuti video e Youtubers

Viviamo nell’era del contenuto e della comunicazione, questo ormai è un dato di fatto. Abbiamo la necessità di comunicare tutto ciò che accade nella nostra vita e ci bastano un click e un hashtag, una Instagram Stories ed uno stato su Facebook, per raggiungere tutti i nostri amici worldwide.

Se poi proviamo ad utilizzare la creatività è inevitabile che il nostro voler comunicare non si limiti solamente ad amici e parenti, ma si allarghi a tutti quelli che potrebbero trovare nella nostra creatività un forma di “intrattenimento”.

Intrattenere è la moneta di scambio del 21esimo secolo. Intrattienimi, fallo bene e ti pagherò con la mia attenzione.

Di fatto, nel mondo dei social networks accade proprio questo e colossi come Youtube l’hanno capito da tempo creandovi sopra il proprio impero. Le community di content creators pubblicano costantemente video originali e comunicano la propria creatività raggiungendo milioni di followers con un semplice video.

Oggi, tutti vogliono essere Youtubers ed influencers e questa enorme mole di Content Creators ha portato alla creazione e pubblicazione di un così elevato numero di contenuti originali, che sono troppi persino per l’attenzione di 7 miliardi di persone.  Ecco perchè capita sempre più spesso che i nostri trovino con difficoltà la via del successo. Spesso, infatti, a spiccare sono proprio quelli più futili e noi pubblico, ci dimentichiamo delle piccole perle che varrebbe la pena scoprire e guardare.

Nella sua totalità, parliamo di un numero di video online che supera di gran lunga tutti quelli prodotti da ogni singolo palinsesto televisivo esistente dalla nascita della televisione ad oggi. Incredibile vero?

Ma se la moneta di questo secolo è davvero l’attenzione e se davvero un video è in grado di catturare questo nuovo “oro digitale”, allora, l’enorme quantità di contenuti è una risorsa. Una risorsa, per sua natura perfetta per essere un contenitore per la pubblicità.

Youtube skip ad funny meme

Ecco perché la maggior parte delle piattaforme video si basa su modelli di business legati al mondo dell’advertising.
Tuttavia questo tipo di modello, spesso non premia tanto la qualità, quanto la quantità. In questo modo vengono penalizzate quelle perle che difficilmente trovano spazio nel vasto oceano dei video di poco valore che popolano il web.

Dal 2018 abbiamo capito che i modelli di business basati sulla pubblicità non premiano alcuni tipi di contenuti, tra questi, i video informativi.

Questi ultimi, sono spesso ritenuti dagli algoritmi, controversi e rischiosi per un advertiser. Basti pensare all’informazione più semplice: alle news, ai contenuti di tipo politico etc. Il risultato è una demonetizzazione a pioggia su tutti questi tipi di video che, permetterebbero invece al visualizzatore finale di scoprire in modo libero cosa realmente stia succedendo nel mondo.

Ecco perchè, sempre più Creators trovano difficoltà a sostenere la propria attività, nonostante siano seguiti da centinaia di migliaia di persone che amano il loro modo di intrattenere e che giornalmente interagiscono con i loro video.

Il gap tra video di bassissimo livello, ma in grado di spopolare e generare milioni di euro è enorme rispetto a contenuti di altissimo valore, che al contrario,  riscontrano enormi difficoltà a monetizzare. 
Un esempio che ci proietta nella dimensione della content creation ai tempi dell’advertising. 

Ma chi è davvero in grado di dare valore ad un contenuto?

Se nel 1300 Dante scriveva “l’Amor che muove il cielo e le altre stelle, nel 2019, a muovere il mondo del web, non è solo chi ci mette i soldi, quindi gli advertisers, ma in primis, le community, cioè gli utenti finali.  
Sono le singole persone che fruiscono dei contenuti a dare importanza al contenuto stesso e, di conseguenza, agli youtuber. L’attenzione della commuity è la moneta di scambio senza la quale tutto il sistema crollerebbe. 

Fans supporting their artist during his show
Fans supporting their artist

Ma se le community sono così importanti, perchè non considerare chi crea i contenuti e chi ne usufruisce, come veri e propri partners?

Il modo di creare valore è drasticamente cambiato, sempre più spesso chi crea lo fa con chi usufruirà del prodotto finale. Crediamo che ci sia il bisogno di creare una dimensione dove chi crea e chi guarda siano i veri motori di questo meccanismo creativo. Crediamo che si debba cominciare a pensare allo Youtuber e la propria community come un unico organismo, come una casa di produzione che ogni giorno sforna contenuti originali e li distribuisce al suo pubblico in un circolo virtuoso.

Il mondo della creazione dei contenuti si è trasformato drasticamente negli ultimi anni. La ricerca del contenuto originale è diventata un’ossessione per tutti i grandi player, basti pensare a Netflix, Amazon Video, Apple Tv, Disney+, HBO originals, Hulu, etc…c’è bisogno di una novità.

Innovare è l’obiettivo che ci siamo prefissati con Vimove.

“Trasformare radicalmente il modo in cui vengono prodotti contenuti video per il web e non solo”.

Ma cos’è e come funziona Vimove?

Vimove è il Crowdfunding per la produzione video che garantisce royalties a chi vi partecipa.

Si rivolge a Creators che vogliono finanziare i loro progetti esclusivi alzando l’asticella della qualità delle proprie produzione e a chiunque voglia diventare loro Partners nel progetto. Ogni volta che un contenuto viene venduto, community e Creators guadagnano insieme.

Vimove aggrega progetti video di qualità ponendo al centro di tutto il contenuto e la sua bontà. Abbiamo creato un sistema che restituisce valore alle community che giornalmente seguono i propri “youtubers” preferiti e alle loro creazioni.

La qualità è il vero motore economico, la nostra stella polare!
La soluzione, un sistema di Royalty Crowdfunding dove chiunque può diventare co-produttore di un progetto video, semplicemente supportandolo in fase di creazione e acquistandone una “partecipazione”.

Semplice no? Immaginiamo il mondo del cinema dove prima di riuscire a girare un Film, il regista, con una sceneggiatura in mano, cerca produttori. Ecco, con Vimove, chiunque e a qualsiasi cifra, può diventare produttore di ciò che reputa più interessante. 

Un sistema Win-win che strizza l’occhio a piattaforme del calibro di Patreon, Twitch e Youtube.

Se veramente chi usufruisce del contenuto è il motore principale di un business miliardario come quello dell’advertising e della content creation, siamo sicuri che gli utenti finali che spendono il proprio tempo a guardare video online, siano la chiave di volta che regge questo meccanismo.
E allora ci chiediamo:

  • Perchè non renderli davvero complici e partecipi di questo business?
  • Perchè non riconoscere a chi ci ha permesso di diventare delle vere e proprie Stars una parte del nostro successo?

Con Vimove, qualunque Creator, Youtuber e Filmmaker che voglia produrre la sua prossima opera video potrà farlo monetizzando dal giorno zero, semplicemente condividendo con propri supporters una percentuale di royalty sul progetto stesso.

Immaginiamo di voler fare una torta e che su 10 euro di budget per comprare gli ingredienti ce ne manchino 5. Chiederemo a 5 amici di contribuire con 1 euro in cambio di una fetta di torta o in cambio del guadagno derivante dalla vendita di quella fetta.

Grazie ai nostri nuovi partners saremo in grado cucinare il nostro dolce e di metterlo sul mercato.
Vimove è lo strumento che ci permette di raccogliere il budget mancante e il “bancone” dove questa torta verrà messa in vendita, se qualcuno sarà interessato a comprarla permetterà a tutte le persone che ne hanno supportato la realizzazione di guadagnare una piccola parte.

In Vimove, tutti coloro i quali decideranno di supportare un video, non solo avranno diritto ad accedere al contenuto in modo totalmente esclusivo, ma, nel momento in cui questo genererà dei ricavi, tutti riceveranno una parte dei profitti in percentuale a quante “fette” di quel video possiedono.

Vimove è un sistema democratico in cui le community scelgono cosa produrre e cosa vedere, prima ancora che questo contenuto venga realizzato. In questo modo permettiamo al Creator di monetizzare dal giorno zero dando spazio alla propria creatività.
Invertiamo il concetto di produzione per come la intendiamo oggi e diamo potere di scelta a chi realmente usufruirà del contenuto.

Per la prima volta si dà importanza a chi spende il proprio tempo a guardare video rendendoli partecipi di un nuovo ecosistema.

Per la prima volta Creators e Community guadagnano insieme.

 

Ma come si monetizza su Vimove?

Vimove punta alla qualità del contenuto, non è la piattaforma per i video di tutti i giorni, per quello c’è Youtube e noi non vogliamo mica togliergli il posto…
Vimove è la piattaforma per le grandi occasioni, quando si vuole lanciare un video esclusivo o un progetto ambizioso e di alta qualità produttiva che necessariamente avrà bisogno di un budget. Uno strumento per creare un legame forte con chi ci segue.

contenuti prodotti su Vimove si possono monetizzare in due modi:

1) Vendita ai Publisher, Broadcasters e canali: Prodotto un video, noi stessi cercheremo di venderne la licenza a Publishers e Broadcasters, suddividendo il ricavato economico tra i Creators e le loro Community di co-producers.

Di fatto, permettiamo a chi costantemente ricerca nuovi contenuti e format per i propri palinsesti di acquistare prodotti validati da una nicchia esclusiva di coproduttori e visualizzatori. Il vantaggio?

  • Snellire i processi produttivi.
  • Accesso ad un catalogo variegato.
  • Abbattimento dei costi di produzione.

2) Accesso a pagamento ai contenuti esclusivi: un sistema di ticketing/subscription per visualizzare contenuti esclusivi. Tuttavia il sistema di ticketing varrà solo per visualizzatori che non hanno coprodotto il contenuto,  i co-produttori, infatti, avranno accesso gratuito ad ogni progetto supportato e al relativo Creator. 

La nostra visione?

“Creare un Netflix dei contenuti auto prodotti da Video Creators insieme alle proprie community”

Perchè creare Vimove?

Perchè c’è la necessità di allontanarsi dagli Advertisers rafforzando il sistema produttivo e creativo. Vogliamo allonarci dai sistemi di monetizzazione odierni che sembrano volerci imporre cosa guardare. Perchè c’è la necessità di dare potere a chi realmente muove tutto il sistema, i visualizzatori! vogliamo rendere attori protagonisti anche coloro i quali usufruiscono dei contenuti, le Community. Perchè vogliamo permettere all’utente finale di scegliere cosa guardare e cosa produrre, in totale libertà e a seconda dei propri gusti. Perchè vogliamo dare ai Creatori di contenuti video e Youtubers un modo per stringere un legame ancora più forte e duraturo con chi giornalmente li segue.

Immaginiamo un Netflix fatto da contenuti originali co-prodotti dai migliori Youtubers e dalle loro migliori community.

Ecco perchè.

Vimove,
Video moved by you

Share on facebook
Share with facebook 0
Share on twitter
Share with twitter
Share on linkedin
Share with Linkedin 0

Read more:

About Vimove

Vimove è un movimento che vuole supportare Youtubers, Filmakers e Registi nella produzione di video esclusivi di alta qualità, permettendo ai Creators e le loro community di co-produrre e monetizzare insieme contenuti video.

Recent Posts

Follow us