Avengers Endgame è già la storia del Cinema

Incassi record, un cast stellare ed un epico finale
Jacopo Genuardi

Jacopo Genuardi

Co-founder e CEO di Vimove
Avengers Endgame Trailer overpower

Se avevate dubbi sulla riuscita di Avengers Endgame, se credevate che fosse impossibile unire l’intero mondo Marvel in un unico film senza scadere nel blockbuster senza emozione, umanità e sentimento.

Mi dispiace deluervi, ma il momento di ricredersi è arrivato.

Endgame non è solamente il film più costoso di tutta la saga e della storia del cinema, 400 milioni di budget e un cast stellare, ma è anche il più visto nella storia del cinema nel primo weekend di distribuzione.

1.2 Miliardi di dollari a livello globale e 350 milioni incassati nei soli Stati Uniti. Endgame è un tripudio a tutte le storie, i personaggi e gli universi visti fino ad ora che lascia spazio ai sentimenti e alle insicurezze persino dei più forti e blasonati supereroi.

Nei 181 minuti dell’ultimo capitolo della saga Marvel tutto è precario, ineluttabile e definitivo. Sono precarie le certezze, è ineluttabile il destino ed è definitivo il punto che segna nell’arco narrativo dei suoi protagonisti storici ridimensionati, da un lato , ad una realtà umana e dall’altro consacrati all’immortalità perchè tale è il loro destino.

Un finale epico che ci lascia tutti con l’amaro in bocca, ma che in fondo non fa male. Endgame è la fine dei giochi di un’era Marvel, nonchè l’alba di un nuovo mondo fatto di supereroi che difficilmente manderanno in pensione il ricordo di quelli amati fino ad ora, emblematico il passaggio di testimone sul finale.

Millenials di tutto il mondo unitevi per l’ultimo saluto in chiave pop ad un mondo, anzi, un universo condiviso tra film e personaggi, così diversi, complementari e paralleli, da risultare perfetti insieme. 22 film ripartiti in una serie di storyline vissute tra loro dai nostri beniamini sul grande schermo e con noi, il pubblico, oltre lo schermo.

Un universo che ci ha visti crescere insieme e che oggi ci lascia la mano invitandoci a proseguire in una nuova avventura, ormai adulti, ormai più soli. D’altronde tutte le storie hanno una fine e

<<la fine è parte del viaggio…>>

Sono passati 11 anni dal primo Iron Man che, nel 2008 sancì l’inizio del Marvel Cinematic Universe ponendo i binari di per tutti i film che sarebbero venuti sulle note di un personaggio tanto irriverente quanto amato. Su questi tratti, grazie all’abilita del primo regista Jon Favreau e quella dei suoi successori, tra i quali gli ultimi, amatissimi fratelli Russo, ha preso vita la Marvel del grande schermo che tutti conosciamo.

Nell’ultima pellicola di questo MCU riscopriamo la vera natura di tutti i supereroi, ovvero quella più umana e fragile, fatta di paure, senso di colpa, voglia di rivalsa e giustizia. D’altronde sono passati 5 anni da Avengers Infinity war e il macigno del fallimento pesa su tutti come una spada di Damocle.

<<Non potevate sopportare il vostro fallimento>> riecheggia nello spettatore come una delle frasi più emblematiche di tutta la saga.

Colpisce proprio l’umanità dei personaggi, sono proprio quelli più umani e senza grandi super poteri a dare agli altri la forza necessaria. L’ingranaggio della narrazione torna a girare grazie a loro alimentato da nuova linfa e la scelta convince.

Dopo Avengers Endgame siamo tutti un pò più nerd e non ci vergognamo affatto! Un decennio in cui 3 generazioni sono state capaci di orbitare tra mondi e galassie inesplorate scoprendo che si può rimanere ragazzini anche a quarant’anni sognando i supereroi.

avengers endgame and the Marvel cinematic universe
Avengers Endgame e il Marvel cinematic universe

Con i suoi incassi da record Avengers Endgame spinge sull’acceleratore, ingrana la quarta e si prepara a superare il rivale Avatar con i suoi 2.72 miliardi di dollari incassati. Di fatto, i fratelli Russo riescono a far convergere 22 pellicole verso un unico Endgame che scrive e riscrive, almeno in parte, quella dei record di incassi, la storia del Cinema.

L’universo Marvel che conoscevamo gravita tutto intorno a questo film e  riesce a portare sul grande schermo la serialità tipicamente televisiva, dimostrandoci che la distribuzione rivisitata in chiave moderna funziona e che il cambiamento è alle porte.

Trasformare l’esperienza dello spettatore finale diventa lo scopo ultimo di chiunque faccia intrattenimento e i numeri, i record e l’affetto dei fan, lo dimostrano.

Dopo ben 22 Film abbiamo compreso che il pubblico ama entrare a far parte di un mondo e vuole sentirlo suo. Ama farlo a tutte le età, seppure una sola volta ogni 6 mesi, che l’attesa rende grande il piacere e che, forse, sta proprio lì la chiave del successo.

Il mondo Marvel ci dimostra che il Cinema di sala non è finito con il cinema d’autore, ma che si può riscoprire seriale ed efficace. Di fatto lo avevamo già capito con Star Wars, il Signore degli anelli ed Harry Potter, solo per citarne alcuni.

Fidelizzare, emozionare e rendere partecipe sono le tre regole d’oro per un progetto di successo. 

E allora ci chiediamo, perché non cominciare a riscrivere anche il modo in cui si fa il cinema?

 Se il pubblico arriva a sentirsi così tanto parte di un progetto solo per amore di una storia e dei suoi personaggi. Se il pubblico è la chiave della distribuzione, perché non renderlo partecipe di un’altra fase del processo di creazione come quello della produzione?

Crediamo che dando a tutti la possibilità di creare ciò che più amano sempliceente supportando quello che credono possa essere di valore, inneschi un circolo virtuoso ancora inesplorato.

Questa strategia, di fatto, permetterebbe ad ogni progetto realizzato in questi termini di avere una distribuzione ancor prima che esso venga realizzato. In breve, se vi dicessi che ci sarebbe la possibilità di diventare uno dei produttori del prossimo “Avengers Endgame”, come rispondereste?

Vimove offre proprio questa possibilità e non potevamo trovare esempio migliore di questo.

Se Avengers Endgame fosse stato prodotto su Vimove e tu avessi partecipato alla produzione, parte di quei 1.2 miliardi di dollari incassati soltanto nel primo weekend sarebbe stata tua. 

la vision di Vimove è proprio questa, rendere tutte le persone, anche se solo appassionati di Cinema: co-creatori e coproduttori di opere di valore. Rivoluzionare il concetto di produzione partendo dall’utente finale e da ciò che vuole realmente guardare. Vogliamo rendere la produzione di contenuti, film, etc sempre più meritocratica, democratica e distribuita.

I numeri parlano chiaro e la fan-base Marvel si è dimostrata ancora una volta tra le più attive e forti di sempre, e allora ci chiediamo un’ultima volta:

cosa sarebbe successo se Avengers Endgame fosse stato prodotto dalla sua stessa community? Cosa sarebbero stati disposti a fare i suoi fans di fronte a questa possibilità?

Noi lo sappiamo, e voi cosa aspettate a scoprirlo. Visita Vimove.io

Vimove, video made by you!

Share on facebook
Share with facebook 0
Share on twitter
Share with twitter
Share on linkedin
Share with Linkedin 0

Read more:

About Vimove

Vimove è un movimento che vuole supportare Youtubers, Filmakers e Registi nella produzione di video esclusivi di alta qualità, permettendo ai Creators e le loro community di co-produrre e monetizzare insieme contenuti video.

Recent Posts

Follow us